Mamma li turchi!

Uno studio di 22 pagine del Dipartimento di religione e politica dell’Università di Münster dal titolo “Integration und Religion aus der Sicht von Türkeistämmigen in Deutschland”, ovvero “Integrazione e religione dal punto di vista dei turchi in Germania”, una ricerca compiuta tra cittadini di origine turca che vivono in Germania da anni, molti dei quali da decenni. Qualche cifra? Ne abbiamo a bizzeffe. Il 47% degli interpellati è d’accordo con l’assunto in base al quale “seguire i dettami della mia religione è più importante per me che rispettare le leggi del Paese dove vivo”: scorporando il dato totale, abbiamo un 57% di favorevoli negli immigrati turchi di prima generazione e un 36% di seconda e terza generazione, categorie queste ultime che definiscono chi è nato in Germania o ci è arrivato da bambino. Il 32% dei rispondenti, inoltre, è d’accordo sul fatto che “i musulmani dovrebbe battersi per tornare a un ordine societario come ai tempi di Maometto”, con la prima generazione al 36% e la seconda e terza al 27%. C’è una sola, vera religione, ovvero l’Islam? Il 50% la pensa così, con i vecchi al 54% e i giovani al 46%. Ma c’è di meglio, perché per il 36% degli interpellati solo l’Islam può risolvere i problemi dei nostri tempi: 40% delle prime generazioni e 33% delle seconde e terze. Per il 20% dei turchi tedeschi la minaccia che l’Occidente pone verso l’islam giustifica la violenza, con il dato della prima generazione al 25%, mentre un 7% ritiene che pur di diffondere l’islam la violenza sia giustificata: il numero sembra piccolo ma il 7% dei 3 milioni di turchi che vive in Germania significa avere 210mila persone che ritengono giusto ammazzare in nome di Allah a casa propria. Vuol dire l’intera cittadinanza di Padova pronta al jihad, io non starei troppo tranquillo. Per il 23% degli interpellati, poi, i musulmani non devono stringere o toccare la mano di un membro del sesso opposto: 27% della prima generazione, 18% della seconda e terza. Il 33% pensa che sia giusto che le donne musulmane debbano portare il velo e il 31% delle donne che ha risposto alla domanda ha detto che in pubblico tiene sempre e comunque il capo e parte del volto coperti. Per il 73% degli interpellati “i libri e i film che attaccano la religione e offendono i sentimenti della gente credente dovrebbero essere vietati per legge”, mentre l’83% dei rispondenti è d’accordo sul sentirsi arrabbiato quando un musulmano viene accusato per primo in caso di attacco terroristico. Per il 61% dei turchi tedeschi, l’islam è la religione perfetta per il mondo occidentale, mentre il 51% ritiene di far parte di una cittadinanza di serie B, tanto che il 54% dichiara che per quanto possa sforzarsi, non è accettato come membro della società tedesca.

Turchi in Germania

Turchi in Germania

Ma molto interessante è anche la percezione differente che turchi e tedeschi hanno dell’islam: Il 57% dei primi associa la sua religione ai diritti umani, contro solo il 6% dei tedeschi nativi. Per il 56% dei turchi l’islam è associato alla tolleranza contro solo il 5% dei tedeschi, mentre se il 65% dei primi pensa che l’islam sia portatore di pace, solo il 7% dei secondi è d’accordo con questa visione. Basandosi su questi numeri, i ricercatori hanno concluso che il 13% di chi ha risposto vada classificato come fondamentalista religioso (18% della prima generazione, 9% della seconda e terza): parliamo, in termini nazionali, di circa 400mila turchi tedeschi definibili come fondamentalisti e pronti ad accettare la violenza come mezzo di diffusione dell’Islam. Ci sono, ovviamente, anche le colpe dell’Occidente, il quale ha aperto le porte a manovalanza a basso costo senza rendersi conto che l’assenza di integrazione porta danni a medio termine. Nel 2012, un studio di 103 pagine dal titolo “Deutsch-Türkische Lebens- und Wertewelten”, cioé “La vita e i valori dei turchi tedeschi” mostrava come solo il 15% sentisse la Germania come casa propria, mentre quasi la metà, 46%, era d’accordo nello sperare che in futuro ci possano essere più musulmani che cristiani che vivano in Germania e il 55% pensava che la Germania dovrebbe costruire più moschee. Per il 72% dei rispondenti l’islam era l’unica vera religione, con il 18% che pensava che gli ebrei fossero inferiori e il 10% che pensava questo dei cristiani. Inoltre, il 63% dei turchi tedeschi tra i 15 e i 29 anni approvava la campagna salafita di distribuire una copia del corano in ogni casa e il 36% si diceva pronto a sostenere finanziariamente l’iniziativa. Il 95% degli interpellati pensava che è assolutamente necessario preservare l’identità turca, mentre per l’87% i tedeschi devono sforzarsi di più nel considerare usi e costumi turchi. Infine, il 62% dei rispondenti ha detto di preferire avere attorno turchi che tedeschi e solo il 39% pensa che i tedeschi siano persone meritevoli di fiducia. Inoltre, emergeva come non fosse più il lavoro la prima ragione di migrazione dalla Turchia alla Germania, bensì il ricongiungimento con parenti o amici già emigrati. Ma c’è poi dell’altro, fresco fresco. Stando a un sondaggio statistico prodotto dall’Istat tedesca, la Destatis, i turchi hanno, economicamente e a livello di educazione, meno successo di altri gruppi di immigrati. Oltre un terzo (36%) vive sotto la soglia di povertà, contro il 25% di immigrati dai Balcani o dall’Europa del sud (Spagna e Portogallo) e il reddito medio è di 1.242 euro al mese contro 1.486 degli stranieri non turchi e i 1730 dei tedeschi nativi. Solo il 5% dei turchi tedeschi guadagna più del 150% del reddito tedesco medio, contro il 21% dei migranti dall’Est Europa, il 18% dall’Europa del sud e l’11% dai Balcani. Infine, soltanto il 60% dei turchi tedeschi ha completato la scuola secondaria contro l’85% dei migranti dall’Europa dell’Est e solo l’8% tra i 17 e 45 anni ha ottenuto una laurea, contro il 30% di chi arriva dall’Europa dell’Est. Nemmeno a dirlo, lo studio sottolinea come l’educazione sia un fattore determinante per l’integrazione nella società.

http://www.controinformazione.info/altro-che-il-brexit-la-germania-ha-un-ben-altro-problema-ed-erdogan-potrebbe-aggravarlo-molto/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...