La società livida

Personalmente non vedo la consapevolezza di cui parla Diego Fusaro, in nessuna delle persone che conosco; la vedo in alcuni dei blog che seguo (forse più autocompiaciuti che rivoluzionari). D’altronde ho già espresso in altri post il mio scetticismo sulla “rivoluzione”

Annunci

One thought on “La società livida

  1. Che sta succedendo? Perché lo svilupparsi di questa sindrome che non solo vede “fascisti” dappertutto, ma vuole condannare anche i “fascisti” d’antan poi diventati importanti e famosi senza che mai fosse loro rinfacciato alcunchè. Veramente certi intellettuali e politici vedono “il nemico alle porte”? O pensano in tal modo, con questa demenziale intransigenza ex post, di porre un argine alla rimonta che i partiti “nazionalisti”, “xenofobi”, di ”ultredestra”, “sovranisti” stanno attuando in tutta Europa sulla spinta della crisi economica e della immigratoria incontrollata? Io penso che ottengano l‘effetto contrario, tanti sono gli eccessi, le esagerazioni e le assurdità che fanno e dicono. Troppo palesi, troppo smaccate.
    http://www.barbadillo.it/71556-il-commento-di-g-de-turris-gli-anatemi-contro-il-fascismo-surreale-ruggine-ideologica/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.