Il denaro “Sterco del demonio”

“Il denaro favorisce quei soggetti che avendone capito profondamente l’essenza lo sanno maneggiare, e sono i grandi finanzieri, ma la gente comune non sa, non solo, si fa totalmente ingannare, il risparmiatore è la vittima designata del sistema del denaro, perché finanzia attraverso le banche i ricchi perché diventino sempre più ricchi, se le cose a costoro vanno bene tanto meglio per i ricchi, se vanno male la cosa cade sulla testa dei risparmiatori. In qualche forma la rapina del cosiddetto risparmio avviene già, perché o è l’inflazione o il fatto che a un certo punto vieni tassato, il risparmiatore non può uscirne”. Massimo Fini

Annunci

Un pensiero su “Il denaro “Sterco del demonio”

  1. E mentre ch’io là giù con l’occhio cerco,

    vidi un col capo sì di merda lordo,

    che non parëa s’era laico o cherco.

    (Dante Alighieri, Inferno, Canto XVIII, vv. 115-117)

    Nel girone della merda emerge l’ansia del consumo, che è ansia di obbedienza a un ordine non pronunciato, ansia di essere uguale agli altri nel consumare, nell’essere liberi e felici, così come il sistema impone. Ed ecco la merda, servita su vassoi d’argento, merda con garanzia di qualità, afrodisiaca.

    http://www.trameindivenire.it/come-le-mosche/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.